Home Agenda Associazione Attivita' Documentazione Link Contatti
cerca
NEWS › NEWS CP
HomeNews › Scheda articolo
Partecipate pubbliche verso la dismissione
11 dicembre 2017

 

Una partecipata pubblica su tre interessata da interventi di dismissione. Lo comunicano il Ministero della Funzione Pubblica insieme al Ministero dell'Economia e delle Finanze a seguito della ricognizione straordinaria delle partecipazioni delle Pubbliche Amministrazioni che si è conclusa lo scorso novembre.

Dei circa 10.500 Enti tenuti ad approvare la ricognizione straordinaria stabilita dal nuovo Testo Unico, l'83 per cento del totale ha provveduto alla trasmissione del piano di razionalizzazione. Le partecipazioni societarie dichiarate dalle Amministrazioni pubbliche ammontano a 32.504 e sono riconducibili a 5.791 società.

Dalla verifica dei dati raccolti risulta che le società a partecipazione diretta delle Amministrazioni sono 4.701, nello specifico: delle 2.558 società in cui gli Enti possiedono, singolarmente o nel loro complesso, la maggioranza del capitale, 747 sono le società interessate da  procedure di dismissione e 118 le società oggetto di procedure di fusione. Delle 2.143 società in cui gli Enti, nel loro complesso, non detengono la maggioranza del capitale, sono 785 le società da cui gli Enti intendono uscire dall'azionariato.

Oltre alla riduzione del numero di società, l'effettiva attuazione delle misure di razionalizzazione è rivolta non solo alla riduzione del numero di partecipate ma anche, sotto il profilo della riduzione dei costi, al divieto di elargire buone uscite, al divieto di distribuire bonus per chi amministra società in perdita, al divieto di moltiplicare le cariche pubbliche.

www.funzionepubblica.gov.it 

archivio completo »

AGENDA
tutti gli appuntamenti di Ottobre »












"Comunicazione Pubblica" sostiene

Mappa Aiuto Credits Privacy

Comunicazione Pubblica - Direzione di Milano tel./fax 02/67100712 r.a.
2001-2018 © Comunicazione all rights reserved - P.Iva 04630291005

Il sito web dell'Associazione Comunicazione Pubblica non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto