Appello del CNU per la comunicazione della campagna vaccinale

Il Consiglio Nazionale degli Utenti (Cnu), organo dell'AGCOM, nell'ambito delle sue competenze, lancia un appello alle Istituzioni affinché in occasione dell'accelerazione della campagna vaccinale anti-Covid 19 possa essere garantita una comunicazione istituzionale sempre più omogenea, chiara e non frammentaria. "Ciò risulta quanto mai necessario – afferma Sandra Cioffi, Presidente del Cnu – a fronte delle segnalazioni pervenute da utenti che sollecitano anche una comunicazione istituzionale più coordinata, efficiente, di più facile accesso, oltre che più omogenea con quella delle singole Regioni". Per migliorarne l'efficacia, tra le proposte del Cnu quella della rimodulazione del portale nazionale Vaccini – Covid, in grado di consentire all'utente di reperire più facilmente, anche a seconda del territorio di appartenenza, le esatte informazioni su procedure e servizi in materia di vaccinazione.

"L'informazione e gli strumenti di comunicazione – prosegue Cioffi – dovrebbero maggiormente essere indirizzati alle fasce più deboli della cittadinanza, quali anziani, disabili e ogni persona particolarmente vulnerabile, al fine di assicurare adeguate tutele e pari dignità attraverso percorsi agevolati, assistiti e prioritari verso la vaccinazione". Fondamentale, conclude il presidente del Cnu, "è tutelare il diritto di ogni cittadino a ricevere assistenza per ogni problematica relativa alla propria vaccinazione, attraverso canali di comunicazione, telefonici e digitali, appositamente istituiti a livello nazionale e territoriale, che possano assicurare un servizio in tempo reale, sempre più accessibile, efficace e di qualità".

Appello del Consiglio Nazionale degli Utenti alle Istituzioni per una più efficace comunicazione istituzionale integrata relativa alla campagna vaccinale antiCovid-19